L'attività di Yoga favorisce l’apertura di uno spazio dedicato alla conoscenza di sé e del proprio corpo individuandone limiti e potenzialità. Lo yoga porta i partecipanti a recuperare il senso di sé attraverso la sperimentazione autonoma del movimento. Tutto questo in un clima non giudicante e non competitivo, sperimentando un benessere fisico e mentale.

 

Il laboratorio, di un’ora settimanale, dedicato a ragazzi/e e adulti con problemi di disabilità cognitiva e/o fisica o di autismo è finalizzato alla scoperta e alla consapevolezza del corpo attraverso varie pratiche di movimento, di yoga, di cammino e di gioco.

Il tutto strutturato per accogliere persone con disabilità cognitive e/o fisiche, anche utilizzatori di ausili quali carrozzine, deambulatori, stampelle.

 

Obiettivi: Potenziare la consapevolezza di sé attraverso l'esperienza diretta del corpo guidata però da una figura di riferimento che sappia condurre i partecipanti in un clima protetto e strutturato con attività di respirazione ed esercizio posturale. 

 

Nello specifico per il corpo ….

* regolare la respirazione;

* incrementare la mobilità motoria,

* favorire una postura/attitudine eretta;

* sviluppare il rilassamento

* sperimentare nuovi schemi motori per la mente

* potenziare le abilità cognitive rispondendo alle richieste di riproduzione di movimenti;

* potenziare l'abilità di ascolto;

* esercitare le capacità di astrazione

 

L’attività si terrà il mercoledì pomeriggio dalle ore 17 alle ore 18 a partire dall’8 Maggio 2019

(In base alle richieste potrebbe essere aperta un’ulteriore ora al sabato mattina o al sabato pomeriggio)

Le attività si terranno presso la palestra e, quando possibile, presso il giardino della Scuola.

Per informazioni contattare Laura Dajelli (12345678) o Fabio Colombo (3426818438)

Per maggiori informazioni