Due tecniche manuali con una radice comune: il lavoro sui meridiani energetici del corpo, attraverso i quali scorre l’energia vitale (Prana o Ki, a seconda del modello culturale che si prende come riferimento). La prima tecnica è il massaggio Thai che, nonostante il nome, affonda le sue radici in India e nella medicina Ayurvedica. Il fondatore di questo tipo di massaggio è Jivaka Kumar Bhacca, amico personale del Buddha che proprio durante i viaggi intrapresi col maestro ebbe la possibilità di studiare ed approfondire la medicina Ayurvedica portandolo ad elaborare la tecnica in cui stiramenti e mobilizzazioni accompagnano il ricevente ad assumere posizioni molto simili a quelle dell’Hatha Yoga; l’altra è la pressione Shiatsu, pratica giapponese codificata in tempi recenti (primi anni del ‘900) da Tokujiro Namikoshi prima, studioso del massaggio occidentale e della tradizione, e successivamente dal suo allievo Masunaga, il quale si concentrò di più sul lavoro energetico prendendo come base la tradizione medica cinese. Stiramenti, mobilizzazioni e pressioni che da un punto di vista ‘occidentale’ svolgono un’efficace azione decontratturante e di scollamento della muscolatura; ottimizzazione dei movimenti articolari e, di conseguenza, anche della postura; riattivazione del circuito venoso e linfatico.
Il trattamento è della durata di un’ora ed accompagna il ricevente in un profondo stato di rilassamento generale.

Cristian Rogora inizia lo studio professionale dello Shiatsu presso l'Accademia Italiana Shiatsu Do di Milano terminando il percorso quadriennale nel settembre 2017 e seguendo nel frattempo diversi corsi di specializzazione con altre importanti scuole come l'Hakusha di Milano. Appassionato di discipline bio naturali, frequenta il corso di Riflessologia facciale metodo Sirfa e inizia la pratica dello yoga. Attualmente prosegue la sua formazione con il corso triennale di Tuina (massaggio tradizionale della medicina cinese) presso la scuola Tao di Milano. E' operatore shiatsu aggiornato e certificato APOS (Associazione professionale operatori e insegnanti shiatsu) dal 2017.

 

Per maggiori informazioni